Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

Coratella di agnellino del Santo Natale

Un piatto tradizionale conosciuto in tutta Italia, solitamente cucinato in occasione delle grandi festività, sopratutto a Pasqua e per la Vigilia del Santo Natale. La seguente ricetta vuole presentare come è preparata in Sardegna la coratella di agnello in umido, meglio conosciuta con il nome di 'Frixiura de angioneddu'. Il piatto è parte della tradizionale cucina dei pastori sardi e veniva servito senza buttare via quasi niente dell'animale macellato. 'Coratella di agnellino del Santo Natale'
 Ingredienti: Una coratella di agnellino;1/2 cipolla rossa;1 spicchio d'aglio;15 olive verdi denocciolate;1 pomodoro secco;2 foglie di alloro;2 bicchierini di aceto bianco;2 cucchiai di extra vergine;2 foglie di basilico;rosmarino e sale fino. Prendi la coratella di agnellino e separa, cuore, polmone, fegato, reni, milza e la parte di trachea che vi è collegata. Risciacqua in acqua corrente e metti in un piatto per farli asciugare. Lava bene il polmone ma sopratutto la trac…

Ultimi post

Pollo con semi di melagrana e sapori mediterranei

Ossobuco in guazzetto rosso, anice, cannella e pepe

Tomini al forno

Grand gourmet di alici al timo

Polpette del vegetariano

Cicoria selvatica al peperoncino e salsiccia sarda